Commercio elettronico, Ecommerce

Definizione commercio elettronico. Benefici ecommerce. Avviare commercio elettronico. Vendita on line di successo.

 

Sei in home commercio elettronico, ecommerce

COMMERCIO ELETTRONICO

Cos'è il commercio elettronico

Il commercio elettronico, o ecommerce, è l'insieme delle transazioni per la commercializzazione di beni e servizi tra produttore e consumatore, realizzate tramite Internet. In parole povere, il commercio elettronico è il sistema che rende possibile la vendita on line e, di conseguenza, l'acquisto di beni e servizi attraverso il Web.

Esistono diverse tipologie di commercio elettronico:

Business-to-Business (B2B)
Riguarda transazioni commerciali tra aziende, quindi non interessa il consumatore finale di beni e servizi.
Business-to-Consumer (B2C)
Riguarda l'acquisto di beni e servizi da parte del consumatore finale.
Consumer-to-Consumer (C2C)
Riguarda transazioni commerciali tra utenti finali in cui, solitamente, avviene lo scambio di un solo articolo per volta (ad esempio le aste on line).
Consumer-to-Business (C2B)
I consumatori stabiliscono il prezzo che sono disposti a pagare per un prodotto o servizio e allo stesso tempo le aziende possono accettare o rifiutare l'offerta.

CONFIGURA SITO ECOMMERCE

Scopri le OFFERTE ECOMMERCE o PROVA LA DEMO del negozio on line

Vedi anche: Servizi ecommerce / Portfolio siti ecommerce / Approfondimenti ecommerce

Benefici del commercio elettronico

Il commercio elettronico rappresenta una realtà importante ed in costante crescita. Questo è dovuto principalmente a due fattori: il primo è che aprire un negozio online è molto conveniente dal punto di vista economico, il secondo è l'utilizzo sempre più frequente di Internet e la maggiore propensione agli acquisti on line da parte del pubblico.

I vantaggi derivanti dal commercio elettronico sono molteplici:

  • semplicità e convenienza economica nella realizzazione e gestione di un negozio on line rispetto ad un negozio tradizionale;
  • possibilità di raggiungere un'utenza molto più vasta (potenzialmente illimitata) di quella normalmente raggiungibile attraverso la classica rete di vendita;
  • aumento della visibilità e della popolarità del negozio e rafforzamento del brand aziendale;
  • possibilità di avere contatti diretti con i propri clienti senza l'impiego di intermediari;
  • semplificazione delle procedure di vendita e riduzione dei tempi di acquisto per il cliente;
  • maggiore competitività dei prodotti/servizi offerti dovuta alla riduzione dei costi da sostenere.

Step necessari per avviare un'attività di commercio elettronico

Per aprire un negozio online necessario seguire i seguenti passi:

Apertura della Partita IVA
La richiesta di attribuzione del numero di Partita IVA si effettua presso il locale Ufficio dell'Agenzia delle Entrate. Il numero di Partita IVA va riportato sulla home page del sito ecommerce.
Apertura della casella di Posta elettronica certificata (PEC)
L'obbligo della PEC è stato introdotto dall'art. 16, comma 6 del D.L. 185/08. La casella viene attivata presso i gestori accreditati dal CNIPA (Centro Nazionale per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione.
Iscrizione dell'impresa nel Registro della Imprese
Tale adempimento va espletato presso la Camera di Commercio competente per territorio.
Iscrizione presso l'Inps e l'Inail
Per effettuare tale comunicazione (telematica) devono essere indicati i dati sia dell'impresa (numero di Partita IVA, numero di iscrizione presso la CCIAA, attività svolta, sede legale e operativa) sia degli eventuali familiari coadiutori (se impresa familiare) e dei soci (se trattasi di società).

Qualora si tratti di vendita al dettaglio, deve essere presentata una comunicazione presso il Comune in cui ha la sede l'impresa precisando il settore merceologico prescelto e dichiarando la sussistenza dei requisiti di cui all'art. 5 del D. Lgs. 114/98, ossia di non essere fallito (o, se tale, di essere stato riabilitato) e di non aver subito alcuna delle condanne o delle misure di prevenzione ivi indicate. Qualora, invece, si tratti di vendita all'ingrosso occorre procedere alla sola denuncia al Registro delle Imprese.

Avere successo nel commercio elettronico

I fattori che determinano la riuscita di un'attività di commercio elettronico vincente sono molteplici. Tra i principali troviamo:

  • fornire un'ampia offerta di servizi e prodotti a prezzi competitivi;
  • realizzare un sito ecommerce accattivante, facile da navigare e da utilizzare, che comunichi la serietà e la professionalità dell'azienda;
  • offrire una piacevole esperienza di acquisto attraverso un alto livello informativo, un tono amichevole ed un buon grado di interattività;
  • soddisfare le esigenze del cliente e non disattenderne le aspettative;
  • incentivare il cliente all'acquisto e provvedere alla successiva fidelizzazione mediante offerte speciali, sconti, buoni regalo, ecc.;
  • garantire affidabilità e sicurezza negli acquisti;
  • assistere i clienti nella loro attività di consumatori attraverso informazioni comparative sui prodotti e servizi offerti, funzioni di ricerca, schede dettagliate, commenti, ecc.;
  • ottenere un buon posizionamento del sito ecommerce sui motori di ricerca.

CONFIGURA SITO ECOMMERCE

Scopri le OFFERTE ECOMMERCE o PROVA LA DEMO del negozio on line

Vedi anche: Servizi ecommerce / Portfolio siti ecommerce / Approfondimenti ecommerce

 

Offerte ecommerce

NOLEGGIO sito ecommerce a partire da 29,90 al mese

ACQUISTO sito ecommerce a partire da 699 una tantum

RICHIEDI PREVENTIVO

Portfolio siti ecommerce

BOTTEGA DELLA CHIAVE | Ecommerce Sistemi di sicurezza

DEMO sito ecommerce

Prova il negozio on line e scopri tutte le funzionalità della piattaforma per il commercio elettronico PrestaShop

Accedi al FRONT OFFICE Accedi al BACK OFFICE

Maggiori informazioni sulla demo